venerdì 4 maggio 2018

Recensione 2018 #04 - STEPSISTER - A short story

Nel mentre della lettura di "Once Upone a Zombie" che, devo ammettere, mi sta prendendo davvero molto, si iniziano e finiscono altre letture, principalmente racconti.
Ecco quindi una recensione fresca fresca di giornata!

STEPSISTER - A short story
★★★☆☆

SINOSSI: Not all little girls are made of sugar and spice and everything nice.

Poor little Madeline. She's lost her mother. Her father has married a new wife and now she has an evil new stepsister who delights in tormenting her. To top it off, she's moving into a big old house with her new stepmother and sister, the house looks haunted, its walls whisper to her, its shadows beckon to her.

If only Madeline could find a way to make the best of her situation. If only her mother were still alive, this would all be some sort of dream... or nightmare.

Short story. 2,600 words. Contains bonus material: An excerpt from the author's new young adult horror novel-Let's Play in the Garden.



-LA MIA OPINIONE-

"Not all little girls are made of sugar and spice and everything nice": quando ho letto questa frase mi sono innamorata del racconto e ho dovuto comprarlo! Perché? Perché mi ha ricordato le PowerPuff Girls (le Superchicche in Italia) serie che io adoro!

Ovviamente non è stato solo questo a catturare la mia attenzione, anche la trama mi ha intrigata ma come spesso accade, dopo l'acquisto, è finito immediatamente nel dimenticatoio.
Ieri sera però, ero alla ricerca di qualcosa di breve da poter leggere prima di mettermi a dormire visto che l'altra lettura che sto portando avanti è su cartaceo e mi risulta scomodo sotto le coperte (sì, coperte, qua in Olanda fa ancora freschetto di sera!). Quindi quando ho intravvisto la cover del racconto mi son detta... perché no?
Premetto che si tratta di una lettura in lingua inglese, non un inglese particolarmente difficile oserei dire, molto basico, quasi scolastico (?) quindi se volete leggerlo ma il vostro inglese non è il top beh, ve lo consiglio!
Il racconto di per sé è davvero corto, appena una trentina di pagine, le restanti infatti riguardano alcuni contenuti speciali che l'autore ha voluto condividere con i suoi fans! C'è da dire però che, nonostante le poche pagine, Grover riesce a catturare e stupire il lettore magistralmente!
La piccola Madeline ha appena 8 anni (se non ricordo male) quando, dopo la morte improvvisa della madre, è costretta a cambiare vita. Si trasferisce nella nuova casa del padre, il quale non sembra molto felice di averla attorno, dove ha la possibilità di incontrare la sua matrigna (il padre infatti aveva divorziato dalla mamma di Madeline anni prima, risposandosi successivamente) e la sua nuova sorellastra, entrambe orribili!
Come se non bastasse, la nuova casa è immensa e sembra essere abitata da spaventosi mostri acquattati nell'oscurità, mostri che non aspettano altro che saltare addosso alla bambina per morderla alle caviglie.
Madeline è terrorizzata; le basterebbe un po' d'amore e comprensione per ambientarsi e cercare di lasciarsi alle spalle il lutto e la perdita per la madre, ma sembra che nella sua nuova vita, da ora in avanti, vi saranno solo angherie e soprusi. Lo capisce quando, dopo aver origliato una conversazione tra la sua matrigna e il padre, conversazione nella quale la donna si lamenta del fardello che le è capitato tra capo e collo, ammettendo che la piccola non verrà mai accettata nel loro nucleo famigliare, Madeline torna in camera e trova il suo piccolo coniglietto di pezza fatto a brandelli. E' stata sua sorella Niki, una quattordicenne spaccona e un po' bulla che non le da un attimo di respiro sin dal loro primo incontro.
Ed è qui che qualcosa scatta e, nonostante io mi aspettassi qualcosa di diverso, l'autore ribalta la situazione inserendo nel racconto un elemento unico che capovolge ogni aspettativa del lettore: un grimorio.
Chi e come verrà usato questo libro di magia spetta a voi scoprirlo; ripeto, il racconto è così corto che si legge in una decina di minuti, non sto scherzando (e anche per questo ho dato solo 3 stelline, speravo in qualcosa di un po' più corposo), ma è veramente carino.
La scrittura è semplice, mi piace la descrittività dell'autore che infarcisce ogni riga con aggettivi su aggettivi, rendendo pienamente quella che è la mente di un bambino: caotica a volte ma anche molto lucida e attenta.
I personaggi, nonostante le poche pagine, sono ben caratterizzati ed emergono dalla carta con forza, soprattutto la piccola Madeline.
Una lettura consigliata per gli amanti dell'horror e delle storie a svolgimento veloce!



FB || TWITT || GR || BLOG || B-LOVE

Nessun commento:

Posta un commento

I PEGGIORI DEL 2018

I MIGLIORI DEL 2018

Label me

#Microhalloween #OdioLeSerieInterrotte 1STELLA 2STELLE 3STELLE 4STELLE 5 libri da... 5STELLE AA. VV. Academy Adrenalina Adventure Alexa Riley Amanda Hocking Amazon And I Darken Angels of the Dark Annette Marie Anteprima gratuita Audible Aurora nel buio Avventura Azione Barbara Baraldi Beautiful Betrayal Billy Phillips Black Canyon Blood Bonds BlueNocturne BOOKISH Sunday Bookstores Seeker C.A. Taylor C.J. Daugherty Caleb Battiago Canyon nero Cath Crowley Chiara Cilli Christian Jacq Christina Bauer Coach Colors Contemporaneo Cover reveal CreepyPasta Da evitare Dark Romance Dark Tournament Darren Shan DeA Die Rabenkönigin Disney Drammatico E. Lockhart Elisa S. Amore Erotica ESCE OGGI; L'amica Perfetta Facebook Fairytale Galaxy Chronicles Fantasmi giapponesi Fantasy Film tratti da Libri FinalFantasy XV Focus On Francesco Gungui Gena showalter Genuine Fraud Giacomo Gardumi Giallo Giappone Gigi Paoli Giulio Leoni Giunti Editore Halloween Hana ni Kedamono HarperCollins Hashtag Heaven on Earth Hex Hall His Princess Horror Horror per ragazzi Huge Hugex2 Huntley Fitzpatrick I canti di Anharra I Signori della Guerra I sogni del diavolo Il bacio di Mezzanotte Il respiro delle anime Il Segreto Del Bosco Immortal Fire Incantesimo Io e te come un romanzo Io sono Buio J. P. Rylan J.P. Epperson Jacinta Maree Japan Javier Negrete Jeanne Ryan Jenny Nissenson Jeremy Bates John Grover Karen Dionne Katie Hamstead Kerstin Gier Kiera Cass Kitsune No Hohoemi Koyasan Kristen White La casa del Padre La notte eterna del coniglio La teoria del tutto La trilogia delle Gemme Lara Adrian Laura Locatelli Lei che ama solo me Letteratura per ragazzi Letture estive Librerie in giro per il mondo Libri sotto L'ombrellone Lingua Italiana Lingua Straniera Linua Straniera Lords of the Underworld Lucy Snyder M/M Magia Nera Manga Mark Edwards Midnight Breed Mini Recensione Miwako Sugiyama Mondadori Moonlight And Midtown Morgane Bicail Myths of Mish Narrativa Contemporanea Narrativa Straniera Nerve News Night School Nocte Noir Oblivion Once upon a zombie Paranormal Romance Per Addestrarti Per me è NO! Phoneplay Poppy Z. Brite Post-Apocalittico Prime impressioni Princess Series Prossimamente Prossimi 90 giorni Prossimi romanzi Quello che c’è tra noi Raccolta Racconti Racconto Rachel Hawkins Rachel Kenley Räuberherz Rebell Recensioni Recensioni 2017 Recensioni 2018 Recensioni Film Recensioni Manga Recensioni VideoGames RELEASE THE B̶E̶A̶S̶T̶ BOOK Richard J. Samuelson Richard Laymon Riepiloghi annuali Riepilogo 2016 Romance Rubrica S. Jae-Jones Saggistica Scifi SEGNALAZIONI librose Series shōjo manga Shōnen'ai Shounen Ai SIN Sparta Sparta - La città guerriera Splatterpunk Star Comics Stepbrother Stepbrother Wolf Stephanie Brother Stephen W. Hawking STEPSISTER - A short story Storia Antica Storia Militare Storico Storie di Fantasmi Summer Time Teaser Tuesdays Terrore The Conquerors Saga The fates Divide The Flower and the Beast The Sin Eater's Daughter The Siren Their Stepsister Thriller Time Weaver: Heart of Cogs Tutto il tempo che vuoi ULTIME USCITE Un cattivo ragazzo come te Urban Fantasy Veronica Roth Violante Castellano Violet Nightfall Vita da Gameplayer Waiting for WWW Wanting My Stepsister Waterstones Wattpad Wintersong Wolf WWW Wednesday YA YA Space Opera Young Adult Yuri Abietti Zombie おたく/オタク Otaku Life 少年愛