domenica 5 marzo 2017

Recensione 2017 #09 - HUGE x 2


Ieri sera mi sono data da fare! Lo ammetto!
Ho finito ben 2 libricini *^* e quindi oggi eccomi qui con le consuete recensioni!
Inizierei quindi con il primo che ho terminato, il secondo volume della serie di Stephanie Brother, HUGE.
Trovate a recensione del primo volume a questo link: RECENSIONE HUGE #01

HUGE x 2 (HUGE #02)
Stephanie Brother
FB autore: @stephaniebrother
SINOSSI: There are rumors going around about my twin stepbrothers.
HUGE rumors.
I try to ignore gossip, but it’s easier said than done when it involves crazy sex stuff and verified reports about the size of things that a stepsister should know nothing about.
Ethan and Nathan are the identically gorgeous hunks of man flesh that have just moved into my house. I could barely look at them before the rumors, with their ridiculously twinkly blue eyes, and smiles that turn me into a mindless puddle of goo.
We’re supposed to be family and I’m trying my hardest to be a welcoming stepsister. But then I overhear them talking about things I am definitely not supposed to know, and suddenly I realize I’m in double trouble.
HUGE X2 is the story of a girl’s realization that the best things in life come in extra-large, twin packs. HEA guaranteed!
Also features BONUS BOOK, Escape - A Stepbrother Romance, for a limited time only.



Nonostante il primo volume mi avesse lasciato un po' l'amaro in bocca, devo dire che questo secondo scritto mi fa leggermente rivalutare la serie.
Finalmente affrontiamo un po' di sentimenti e sensi di colpa che in un romanzo del genere DEVONO esserci!
E non solo sesso quindi in questo HUGEx2, anche se ce n'è parecchio e di bollente aggiungerei, ma troviamo anche un po' di trama. Tutto molto semplice, nulla di elaborato, ma meglio di niente.
La protagonista designata è Carrie, ma i protagonisti di ogni lettrice sono e restano Ethan e Nathan, Re assoluti del mio cuore, soprattutto il secondo.
Ethan è la voce portante dei pensieri di entrambi, ma Nathan, che inizialmente sembra dolce e riservato, a letto si scatena e quando qualcuno tenta di toccare la sua Carrie, fa fuoriuscire l'animale che dorme in lui.
Come dicevo la trama è molto semplice, Carrie vive con i suoi due fratellastri, la madre e il patrigno (non chiedetemi DOVE, non è ho idea, forse viene menzionato ma non ne ho ricordi).
La sua esistenza è piegata dal peccato che ha preso forma umana fondendosi negli splendidi corpi di Nat ed Ethan. Questi due gemelli infatti sono la dannazione di Carrie che a un certo punto arriva anche a sognare di poterli mettere uno del corpo dell'altro e poter dimezzare così i suoi problemi. Infatti sta povera ragazza non ha solo il dilemma del: non si fa perché sono i miei fratellastri, ma subisce anche l'influsso nefasto del: li potrò amare entrambi? La gente cosa penserà?
Ragazza mia, tieni tutto segreto e fregatene, non puoi lasciare indietro nessuno dei due *^*
A parte i miei pensieri depravati... quando, dopo aver tentato in tutti i modi di resistere ai doppi attacchi dei gemelli, decide finalmente di cedere, succede qualcosa che le fa fare marcia indietro: mamma e papà hanno avuto un incidente, sua madre è in bilico tra la vita e la morte.
Non posso raccontare oltre perché come dicevo la trama è semplice, andando oltre vi rovinerei la storia, ma sappiate che questo incidente da modo a Carrie di rivedere interamente la sua posizione.
Il finale mi ha sorpresa e allo stesso tempo non mi ha convinta molto ma comprendo la decisione della scrittrice e, a un certo punto, mi vien da dire anche: ok, non è minimamente verosimile, ma è un cazzo di libro!
Nemmeno i vampiri esistono eppure ti leggi i libri che ne trattano l'argomento.
Quindi diciamo che ho appianato i miei dubbi in questo modo. Voglio solo vedere come la signorina Brother se ne uscirà con i volumi seguenti, quando i gemelli aumenteranno di numero!
Mah!
Insomma, diciamo che mi è piaciuto, amo follemente Nat ed Eth, Nat forever al primo posto! E nulla, al prossimo romanzo della serie, perchè ho intenzione di leggerli tutti!
4 stelline più che meritate!

Nessun commento:

Posta un commento