domenica 22 gennaio 2017

RECENSIONE 2017 #04 - WANTING MY STEPSISTER


E con questo romanzo, la mia avventura sugli stepbrothers romance si può dire momentaneamente conclusa! Non c'è quello che mi aspettavo da una letteratura simile, sono spiacente!
Troppi pruriti, poca consistenza!



ACQUISTALO su Amazon
SINOSSI:
Libby Moore is trying to figure out what to do with her life. She has graduated high school, but there’s only one thing she’s ever truly wanted in life…the one thing she can’t have…her stepbrother, Jasper.

Jasper Lewis tried to get away from the one person he shouldn’t want. But moving only a couple of miles away was a pitiful effort, and he’s tired of resisting what he wants. He’s coming back to claim what’s been his since day one, no matter what the consequences.

This taboo love is so dirty, so wrong, and your lady business is gonna thank you!





Come dicevo la mia avventura con questo genere di romanzi termina qui! Non pensavo di trovarmi dinnanzi solo e unicamente a erotici, ok la componente carnale ci sta, l'attrazione non la discuto, ma qui si arriva ai livelli dei ricci, o dei conigli!
Per quanto la storia sia scorrevole e veloce da leggere, non c'è molto a parte i pruriti dei protagonisti e le battute sconce del fratellastro che, a volte, si potrebbe risparmiare! Almeno non le dire ad alta voce, tienile per te!
Come accennato nella rubrica delle prime impressioni, i due protagonisti ricalcano i soliti cliché: lui bello da morire con un carattere decisamente da scartavetrare e lei inutile come un maglioncino di lana in pieno Luglio. La passione per la cucina di Libby viene inizialmente presentata come suo marchio di fabbrica e poi si perde nei meandri della narrazione. Tutte le peculiarità della ragazza vengono servite nelle prime 10 pagine per poi essere dimenticate e utilizzate successivamente alla stregua di stratagemmi per allungare il brodo.
In ogni caso no, non ci siamo.
Se ne poteva ricavare qualcosa di bello, tormentato, dolce e amaro allo stesso tempo ma, come anche per l'altro romanzo letto di questo genere, si è finiti tragicamente nel girone dei libidinosi.
Non c'è molto che possa raccontare della storia, perché effettivamente una trama non v'è.
Un peccato, forse mi aspettavo troppo.


Ancora una volta 3 ★ per un romanzo al quale avrei voluto dare di più.
Chissà, magari nel futuro troverò qualcosa riguardante questo genere che riuscirà a soddisfarmi!



Ma ora veniamo alle note dolenti...
Amazon ha simpaticamente perso il mio amato pacchetto con al suo interno il romanzo: Diamante nero, che tutti voi sapete quanto abbia atteso. Ebbene, Vanessa, la scrittrice nonché venditrice, è stata molto carina e mi ha seguito dall'inizio alla fine di questa avventura. Amazon ora mi sta rimborsando e mi ha fatto anche uno sconto di 5 euro per il prossimo acquisto (ricomprerò il libro!). Non male, peccato però la delusione per non poter ancora avere tra le mani il mio libro.
Ciò mi ha portato a optare per una lettura diversa: Lei che ama solo me, un thriller che mi ha consigliato una mia collega di lavoro.
Iniziato ieri sera... vediamo se saprà rapirmi come lo ha fatto con lei!
Alla prossima recensione!

2 commenti:

  1. Non me lo dire che hai aperto un book blog, eh, mi raccomando xD anch'io amo gli stepbrother romance! E anch'io ho Lei che ama solo me sul Kindle, però potrò leggerlo solo quando avrò terminato la mia TBR 2017 ufficiale ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiarettaaaa! Ma... È un po un work in progress, questa volta spero di poterlo portare avanti XD adoro le storie sugli stepbrother ma per il momento ho beccato male! Magari mi lascio consigliare da te, ke leggi molto più di me in lingua *-* Lei che ama solo me me lo ha regalato Amazon tempo fa e la mia collega me ne ha parlato benissimo! Speriamo bene XD

    RispondiElimina