sabato 21 gennaio 2017

PRIME IMPRESSIONI #02 - Wanting my Stepsister


Sono a circa il 60% della lettura e la prima cosa che mi viene da dire riguardo a Wanting my Stepsister è... H O T!
Dio, Jaz - anzi, Jasper - è uno degli uomini più calienti di cui abbia mai letto! Assieme alla sua sorellastra Libby, è protagonista della storia.
Se Jasper mi piace molto come personaggio (anche se ricalca i soliti cliché del bad boy, arrogante e muscoloso, bello da far paura, ma con un cuore tenero che vuole donare solo e unicamente alla donna giusta), non posso dire lo stesso di Libby che invece è un po' anonima e quasi non spicca nel libro. E' la tipica ragazzina senza arte né parte che come caratteristica peculiare ha solo e unicamente la sua bellezza, per non parlare dell'inutilità.
Beh, che dire, a fine del romanzo vi farò sapere.
Di certo, su questa piccola parentesi stepbrothiana (che cavolo di parola mi sono inventata xD) posso però già tirare le somme: questi romanzi non hanno una storia molto profonda, tutto ruota davvero solo e unicamente attorno al sesso e devo dire che la cosa mi infastidisce un po'. Se ne potrebbero ricavare romanzi di amori tormentati e proibiti, storie drammatiche e struggenti e invece no.
E' davvero un peccato!

Nessun commento:

Posta un commento